Alimentazione Domande e Risposte

D&R: Le uova fanno male al fegato?

Ago 03, 2015 Stefania Del Principe

Quella delle uova che fanno male al fegato è un vecchio mito da sfatare. Così come quello che aumenterebbero il colesterolo nel sangue. Perchè, dunque, molte persone sono convinte che sia nocivo per il fegato? O che la causa della “bocca amara” sia di questo innocuo alimento?

SCAMBIARE CIOCCA PER BROCCA

L’uovo in realtà è particolarmente benefico per il sistema digestivo, in particolare per la cistifellea, che tende a contrarsi maggiormente. Quando questa “sacca” si contrae, grazie a un alimento o un farmaco ingerito, la bile viene espulsa con maggior facilità. Ciò consente una migliore eliminazione dei rifiuti tossici dall’organismo attraverso l’intestino. Quindi l’uovo non fa male al fegato, fa bene!

ANCHE IN PRESENZA DI CALCOLI

Favorire la contrazione della cistifellea, significa anche evitare la formazioni dei calcoli biliari. Il problema potrebbe insorgere quando i calcoli biliari ci sono già. Ma non perché l’uovo causi problemi, semplicemente perché cerca di espellerli attraverso le contrazioni, provocando seri dolori.  A ben vedere, tutto questo è un bene, ma a livello pratico, “sono dolori”.

E IL COLESTEROLO?

Anche quella del colesterolo è una bufala. Se da un lato è vero che contiene – come moltissimi altri alimenti – una piccola percentuale di colesterolo, è anche vero che possiede anche la lecitina. La stessa che usiamo per contrastare questo problema. L’uovo, quindi, è un alimento completo e non è solo una fonte di colesterolo. Alla stregua dei fitoterapici, è il complesso nutrizionale che fa bene alla salute e non una sostanza o l’altra.

Studio scientifico: le uova NON aumentano il colesterolo.

IL CONSIGLIO

Una dieta benefica è fatta di una grande varietà di alimenti. Limitarne alcuni – salvo malattie gravi – è una vera e propria stupidaggine che causa non pochi problemi di salute. Una dieta restrittiva fa perdere la capacità all’organismo di poter digerire e metabolizzare gli alimenti che sono stati eliminati. Inoltre, c’è chi sostiene che più si è restrittivi nelle proprie scelta a tavole, più si diventa chiusi mentalmente. Sarà vero?! 🙂