Artrite
Benessere In evidenza

7 rimedi naturali per dire addio a artrite e infiammazioni

ott 13, 2015 lm&sdp

L’artrite è una condizione molto comunque che interessa soprattutto le persone over 40. Si tratta di una patologia degenerativa che causa dolore e rigidità alle articolazioni.

Generalmente si utilizzano antiinfiammatori e analgesici per ridurre i sintomi. La maggior parte dei farmaci, tuttavia, dà luogo a effetti collaterali anche gravi.

La natura ci viene in soccorso, mitigando dolore e infiammazione attraverso pratiche e integratori. Ecco i 7 migliori rimedi suggeriti, in parte, dall’Indiana ZeeNews:

Agopuntura. E’ la pratica millenaria più diffusa al mondo. Recentissime ricerche scientifiche la considerano un ottima alternativa ai farmaci. Poche sedute riducono notevolmente il dolore per diversi mesi.

Erbe medicinali: In commercio sono disponibili molti integratori che possono ridurre i dolori articolari causati da artrite. I migliori sono quelli a base di Artiglio del Diavolo, Sambuco, Salice e Incenso. Inoltre, sembra essere particolarmente efficace l’estratto di vite cinese (wilforii di Tirpterygium). Un erba oggetto di un nuovissimo studio condotto dall’Università di Minnesota, che pare inibire anche il cancro del pancreas.

Una dieta dimagrante: il sovrappeso può influire negativamente sulla salute delle articolazioni. Basti pensare che oltre il cinquanta percento del peso corporeo grava su ginocchia e fianchi. Per questo motivo mangiare sano e dimagrante può aiutare ancor di più dell’assunzione di rimedi antidolorifici, naturali e non.

Massaggi: La rigidità articolare può essere efficacemente ridotta attraverso appositi massaggi. L’importante è scegliere un operatore competente. Verificate che il vostro massoterapista possegga almeno un diploma triennale con frequenza giornaliera.

Meditazione: Può sembrare strano, ma alcuni ricercatori hanno scoperto che la meditazione aiuta a ridurre il dolore muscolare e osteo-articolare. L’ideale è praticare tale disciplina con costanza, almeno una volta al giorno.

Curcuma: è uno dei più importanti antinfiammatori a buon mercato. Per sfruttare al meglio le sue virtù deve però essere miscelata con grassi e un pizzico di pepe. La piperina, infatti, aumenta tantissimo la biodisponibilità della spezia. Usa la polvere, purché polverizzata da poco. Acquista il rizoma intero e rendilo finissima attraverso l’ausilio di un cutter da cucina.

Bagni caldi con il sale: Il calore elimina la rigidità alle articolazioni. Prendi l’abitudine di fare almeno tre volte a settimana un bagno caldo dopo aver sciolto del sale inglese.

[lm&sdp]